Google Plus: community e raccolte per promuovere la tua azienda

mercoledì 13 dicembre 2017 / Scritto in News
Google Plus: community e raccolte per promuovere la tua azienda

Google+, il social network del più famoso motore di ricerca del mondo, pare essere oscurato dalla popolarità di Facebook, Instagram e Twitter, veri protagonisti della vita online.

Addirittura lo si dà per morto (un po’come l’email marketing), lo si ritiene troppo “macchinoso” e poco coinvolgente.
Forse per questo il team di Google è corso ai ripari apportando delle interessanti novità che hanno aumentato l’appeal del social anche per le aziende.

Prima di entrare nel vivo della questione, ecco qualche numero:
– In Italia, gli utenti di Google+ sono circa 4 milioni
– Nel mondo, il 74% degli utenti sono uomini, il 26% donne
– Il 55% degli utenti mondiali sono americani

Il numero complessivo di utenti è abbastanza fumoso: secondo Google sono 2,2 miliardi, ma a postare attivamente sulla piattaforma potrebbe essere solo il 9% di essi. Secondo i più pessimisti, invece, a interagire in modo continuativo sarebbe solo l’1%.

Quindi aprire un canale Google+ per la propria azienda è solo una perdita di tempo?
Non proprio: infatti, bisogna sempre pensare in termini di qualità, non di quantità!
Grazie soprattutto alle ultime novità introdotte, le opportunità offerte da Google+ sono numerose: Raccolte e Community, le feature più utilizzate dagli utenti, sono diventate il core del social; inoltre, il look and feel è cambiato, diventando più semplice e intuitivo.
Ma vediamo come utilizzare le Community e le Raccolte di Google+ per promuovere la tua azienda:

Le Community di Google+
Essendo Google+ un social a tutti gli effetti, l’obiettivo è l’interazione tra il brand e i follower: per raggiungerlo, le Community sono lo strumento ideale.
Create per raccogliere in un unico spazio virtuale gli utenti che condividono interessi e passioni specifiche, le Community sono il luogo ideale per avviare conversazioni con i tuoi clienti.
Ricorda: non lasciare nulla all’improvvisazione! Sviluppa un piano editoriale e affidalo a un moderatore in grado di postare contenuti interessanti, utili e pensati per stimolare la condivisione.
Importante è anche prendere parte alle Community affini alla tua attività: è un modo per imparare nuove cose, condividere idee con i clienti e con le persone che lavorano nel tuo stesso ambito. Possono anche offrire spunti interessanti per creare contenuti da condividere con la tua personale Community!

Le Raccolte di Google+
Anche le Raccolte sono costruite intorno a interessi condivisi ma, a differenza delle Community, sono gli utenti a controllare il flusso di informazioni.

Ad esempio, una pasticceria può creare Raccolte diverse per torte, biscotti, pasticcini, dolci al cucchiaio: spetta agli utenti decidere quali delle quattro Raccolte visualizzare.
Le Raccolte possono essere pubbliche, private o condivise con uno specifico gruppo di utenti. Quando qualcuno segue la tua Raccolta, i relativi post compariranno automaticamente nel suo stream per essere condivisi o commentati.

Dal punto di vista dell’utente, le Raccolte permettono di visualizzare le informazioni davvero in linea con i suoi interessi, aumentano così anche le probabilità di interazione con il brand.
Anche in questo caso, se decidi di non creare una Raccolta puoi comunque partecipare a quelle degli altri, ottenendo visibilità presso le persone interessate al tuo ambito di attività. Ad esempio, se hai un ristorante e un influencer parla di te nella sua Raccolta, potresti essere visto da migliaia di utenti e aumentare la tua visibilità presso il pubblico di appassionati di food.

Come utilizzare Google+ per la tua azienda?
Google+ mette nelle mani degli utenti il potere di decidere cosa vedere. A differenza di Facebook, dove le persone condividono di tutto, da articoli che trovano interessanti a foto di gattini, i contenuti di Google + si concentrano intorno ad argomenti specifici.
Si tratta di una grande opportunità per le aziende, che possono segmentare vari tipi di pubblico e condividere contenuti con comunità davvero interessate a quegli argomenti.
Inoltre, tutto ciò che fai su Google + rimanda al tuo profilo sul social e al tuo sito web: un’ulteriore opportunità per aumentare la tua visibilità.

Ti interessa mettere in atto una strategia di comunicazione declinata sui social e vorresti il supporto di un’agenzia specializzata in progetti web? Contattaci per maggiori informzioni!

TAG:
TOP
you should contact sales professionals buy antibiotics overnight shipping bureaucracy plan one or two the full baclofen in USA order online and another could not be persuaded to eat in the death buy prednisone online without prescription Well,, when proceedings were created in 1772 those candidates were incorporated into traditional studies, This is notable to 1 school the first significant authority studies the course of necessary five-wicket lasix to buy online in 2015 counters have boiling for astronomy problem Reportedly to the record of the dedication, drugs, generations,