600 900
Digital Strategist – Dal Web Marketing alla Comunicazione Digitale
30/05/2019 Digital Strategist – Dal Web Marketing alla Comunicazione Digitale

Digital Strategist – Dal Web Marketing alla Comunicazione Digitale

Torna al Blog

Digital Strategist – Dal Web Marketing alla Comunicazione Digitale

Comprendere in profondità ciò che significa essere un digital strategist (o stratega digitale) all’interno di un’agenzia di comunicazione digitale o di un’azienda, può essere davvero complesso.

Se ti troverai ad affrontare l’argomento con dieci persone, riceverai dieci diverse descrizioni di cos’è una strategia digitale e di conseguenza di ciò di cui si occupa un digital strategist. Perché in realtà la figura di stratega digitale ricopre più ambiti, è spesso un account, un social media manager, un patito di analisi web ma anche un media planner, un brand ambassador, un business developer, o qualsiasi diversa combinazione di questi ruoli – e talvolta molto di più.

Quindi cosa fa un digital strategist?

Le informazioni che si possono trovare su cosa sia esattamente la strategia digitale e quindi dedurne la professione del digital strategist sono anch’esse complesse. Complesse ma con una definizione semplice: un digital strategist è colui che con i team all’interno dell’agenzia e/o direttamente con il brand, si occupa di delineare quali azioni sviluppare per risolvere problemi complessi di business, d’identità, di marketing e di comunicazione.

Sono coloro che contribuiscono a collegare i punti tra i bisogni e i desideri del cliente, quegli obiettivi commerciali, di brand e di marketing spesso illusori.

I digital strategist competenti lavorano in modo altamente focalizzato con le diverse figure all’interno di un’azienda per ottenere una comprensione chiara e dettagliata di quali sono le sfide da un punto di vista aziendale, per definirne il corretto approccio.

Naturalmente, è possibile scambiare la parola azienda con agenzia, startup, multinazionale. Stesso approccio strategico, diverse possibilità.

I più riusciti digital strategist

Gli strateghi della comunicazione che avranno più successo in futuro saranno coloro che attraverso una solida visione dei meccanismi del marketing tradizionale e del marketing digitale con una certa conoscenza di come funzionano le aziende. Il punto fondamentale è la consapevolezza di avere una solida base su cosa sia un prodotto o servizio digitale, e su come, attraverso questo, la società verrà ripagata, non solo in termini economici ma di visibilità online, di contatto e di posizionamento sul web.

Di quali tipi di competenze stiamo parlando?

Bene, prendiamo l’analisi, per esempio. Gli strategist hanno bisogno di comprendere il panorama dell’analisi, che include i player del mercato, l’uso delle piattaforme/prodotti/servizi e come implementare, curare e alimentare gli stessi. Ciò di cui non hanno bisogno è l’esperienza profonda di chi progetta le piattaforme/prodotti/servizi stessi, per questo possono operare su mercati o settori anche molto specifici e di nicchia.

In generale si tratta di avere un’ampia e profonda esposizione a tutti i tipi di informazioni, dati, piattaforme, prodotti, servizi. La cosa interessante è che a un certo punto è tutto relativo, indipendentemente dalla verticalità del prodotto e dal mercato di riferimento: i digital strategist aiutano l’azienda a risolvere problemi complessi di business e marketing e molto spesso a farlo usando le tecnologie digitali.

Risultati, azioni e reazioni.

è attraverso un digital strategist che programmiamo la nostra identità, che sviluppiamo progetti di avvicinamento agli stakeholder attraverso la costruzione di percorsi di coinvolgimento progressivo degli utenti. Una strategia può essere incentrata su una sola piccola azione, oppure può essere costruita sul coordinamento di diversi strumenti che agiscono su altrettanti singoli aspetti di un quadro più ampio, il quale contribuisce alla composizione della brand identity aziendale, concepita su personas diverse, con approcci in tempi diversi e con risorse diverse, declinate a seconda degli obiettivi.

Non è una questione di dimensioni ma di coordinamento tra tutti gli ingredienti che concorrono al nostro posizionamento.

Ogni strategia però deve contenere un’idea fondante, una serie di azioni con obiettivi precisi e almeno un sistema di misurazione per comprenderne l’effettiva efficacia.

Digital Strategist

Clients/Partners

Wedoo / Almaviva / Olio Roi / Italy Expo2020 / Meditur / Studio65
Museo d’Arte Contemporanea Castello di Rivoli / Fondazione Merz
Frattini / Rai / Filters / Sivit / Design Digest / Mario Merz Prize
Bioleader / Robe di Kappa